ACQUISTA SUL NOSTRO NUOVO SITO, PER TE IL 15% DI SCONTO SUL PRIMO ORDINE!

Scopri perchè scegliere Calcagni

Consegna gratuita Consegna gratuita da 45 € Campioni omaggio Campioni omaggio per ogni ordine Consulenza telefonica Consulenza telefonica 0331793615 Reso RESO FACILE
Pelle grassa? Scopri qual è il trucco più adatto a te

Pelle grassa? Scopri qual è il trucco più adatto a te

Imparare come truccare una pelle grassa è indispensabile soprattutto d’estate, quando una situazione già non delle più facili può peggiorare a causa del caldo e del sudore

Ma non bisogna disperare, perché le soluzioni non mancano e molte marche propongono prodotti make-up per pelle grassa su misura per fronteggiare i principali problemi: tenuta del trucco ed effetto lucido da gestire insieme ai pori dilatati e ad altre piccole e grandi imperfezioni comuni a tutti i tipi di pelle. Una beauty-routine su misura – mai fare l’errore di trascurare pulizia e idratazione! – unita a una scelta più accurata dei cosmetici è la chiave per fare pace anche con le pelli più problematiche.

Primo step: detergi e idrata

Prima di pensare a come truccare la pelle grassa è necessario prepararla con una detersione profonda ma delicata, utilizzando saponi riequilibranti e facendo seguire alla pulizia una crema idratante specifica per la regolazione del sebo in eccesso. È già in questa fase, infatti, che si può iniziare a combattere l’effetto lucido e a dire no alle creme che occludono i pori.

Pelle grassa: come truccarsi

Eccoci al dunque. La pelle pulita e idratata ora attende il giusto make-up!

Si tratta di puntare a primer, fondotinta e ciprie studiati per questa esigenza.

1. Base trucco per pelle grassa: il primer

Utilissima base make-up per tutti i tipi di pelle, nel caso di un trucco per pelle grassa e lucida un buon primer diventa l’asso nella manica per un maquillage q lunga tenuta e per controllare l’effetto unto, nella famigerata zona T ma non solo.

Viene in aiuto in questi casi un prodotto come Instant Poreless di Clarins, che con una piacevole texture in crema leviga e opacizza l’incarnato riducendo pori e lucidità ad effetto immediato.

Per rispondere alle esigenze delle pelli miste e grasse, Evagarden propone un Primer Matte che leviga la pelle e minimizza i pori mentre idrata e illumina il viso. L’effetto filler agisce anche contro i piccoli segni del tempo.

2. Il fondontinta

Fluido o compatto, il fondotinta si stende con una spugnetta o con un pennello adatto alla sua consistenza e all’effetto che si intende ottenere a livello di coprenza. Il risultato finale dovrà essere tutto fuorché lucido e untuoso. Per questo è giusto orientarsi verso prodotti su misura, che offrano il giusto equilibrio nel correggere senza appesantire. Meglio ancora se arricchiti da ingredienti naturali noti per il loro effetto sebo-regolatore.

 - Fluido

Senza oli né profumi, Stay-Matte Oil-Free Makeup di Clinique è un fondotinta opacizzante leggero sulla pelle e allo stesso tempo coprente e a lunga tenuta. Resistente al sudore, è specificamente indicato per pelli miste, oleose o secche.

Il Fondotinta Everlasting di Clarins, garantito a prova di mascherina, unisce estratti di quinoa e bambù per un effetto mat lunga tenuta unito all’azione idratante specifica. Per tutti i tipi di pelle, si applica al mattino per una coprenza top delle imperfezioni e un look impeccabile per 24 ore.

Anche Collistar propone un innovativo Fondotinta mat lunga durata: tenuta 24 ore, resistente all’acqua, coprenza modulabile in base alle necessità, pensato per tutti i tipi di pelle ma particolarmente utile come trucco per pelle grassa e acneica, perché oil free e non comedogenico. Per un viso levigato, perfezionato e protetto dai raggi UV (SPF 10+ vitamina E).

- Compatto

Pratico da portare sempre con sé, il fondotinta compatto Matifying Compact Oil Free di Shiseido è indicato per pelle grassa e mista, assorbendo il sebo in eccesso per un effetto mat, senza oli, con SPF 16.

3. L'ultimo tocco: la cipria

Manca il tocco finale, fondamentale per prolungare la tenuta del fondotinta e per correggere le ultime imperfezioni: la cipria. Con la sua naturale consistenza contribuirà a dare scacco matto all’effetto unto.

La cipria Stay-Matte Sheer Pressed Powder di Clinique, pensata per le pelli lucide, offre un aspetto più fresco mentre aiuta a fissare il fondotinta. Da utilizzare su tutto il viso, o solo dove serve, con l’aiuto di un pennello o dell’applicatore in spugna.

L’astuzia in più? 

I foglietti assorbenti Oil-Control Blotting Paper di Shiseido, da infilare in borsetta per affrontare la giornata, assorbono il sebo in eccesso senza rovinare il trucco.

Categories: Make-up