SCOPRI TUTTE LE NOVITA'

Scopri perchè scegliere Calcagni

Consegna gratuita Consegna gratuita da 45 € Campioni omaggio Campioni omaggio per ogni ordine Consulenza telefonica Consulenza telefonica 0331793615 Reso RESO FACILE

Come prendersi cura della pelle in autunno

Il nostro corpo e, dunque, la nostra pelle evolvono nel tempo e si adattano alle stagioni che viviamo: in autunno, ad esempio, si è meno esposti alle radiazioni solari (UV) che possono accelerare i processi di invecchiamento cutaneo (laddove non ci si protegga sufficientemente), ma si è comunque influenzati da fattori esterni, come quelli climatici, che possono provocare fenomeni di secchezza e irritazione. 

Alle porte dell’inverno, con l’arrivo dei primi freddi e con le temperature che tendono a variare ogni giorno, la pelle può mostrarsi particolarmente sensibile e arrossarsi. 

Gli effetti dell’autunno sulla pelle 

Non è solo una la causa che porta – nei mesi tra settembre e novembre – a una sensibilità cutanea. Tra le ragioni, troviamo: 

  • Restringimento dei vasi sanguigni sottopelle, con il conseguente rallentamento della circolazione e la diminuzione dell’apporto di sostanze nutritive.
  • Maggiore secchezza legata a una più bassa produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee. 
  • Minore capacità di espansione del grasso cutaneo (film protettivo naturale), per il troppo freddo (di solito, ciò accade quando le temperature scendono sotto gli 8 gradi). 

Cambiare la propria routine è, quindi, necessario. Ma come? 

La routine da seguire, per avere una pelle sana in autunno 

Sono tre i passaggi che non si dovrebbero mai saltare nella beauty routine di ogni giorno. 

Parliamo di: 

  1. Detersione
  2. Esfoliazione
  3. Idratazione (e protezione!)

Partiamo dal primo. 

La detersione del viso

Sia al mattino sia alla sera, dopo il lavoro, è bene ritagliarsi del tempo per la detersione del viso. Come fare? Ecco alcuni passaggi

  • Massaggiare la pelle con il detergente scelto, per almeno 60 secondi (anche il collo). 
  • Sciacquare con acqua tiepida. 
  • Con un panno caldo e pulito, rimuovere il detergente. 
  • Risciacquare ancora con acqua fredda.

L’esfoliazione 

Dopo la detersione, si può passare all’esfoliazione del viso (da fare ogni tanto, al massimo due/tre volte a settimana). 

Ecco alcuni segreti per procedere al meglio: 

  • Lasciare la pelle un poco umida dopo la detersione.
  • Massaggiare in modo circolare il prodotto sul viso per qualche minuto. Badate bene: sono da evitare sempre le zone del contorno occhi e delle labbra.
  • Risciacquare con acqua tiepida.

Grazie all’esfoliazione, è possibile rimuovere le cellule morte dallo strato più superficiale della pelle del viso. Addio, quindi, a macchie causate dai brufoli e punti neri. 

Vuoi sapere di più sull'esfoliazione? Leggi il nostro articolo dedicato! > Esfoliazione: tutti i benefici per la pelle

L’idratazione e la protezione

L’idratazione è davvero un passaggio imprescindibile (soprattutto in autunno, quando la pelle è a tendenza secca). Ecco allora alcuni prodotti che ti aiutano a mantenere la pelle idrata, molti dei quali hanno anche un effetto protettivo. Si può idratare la pelle infatti proteggendola al contempo dall’azione dei radicali, dagli agenti atmosferici e dagli sbalzi di temperatura. 

Con il siero anti-pollution in crema di CBN, idrati la pelle e la proteggi dai danni dell’inquinamento. 

Con il siero Glow-On-Shot di Shiseido, formulato col 98% di ingredienti di origine naturale, con agrumi Yuzu e vitamina C, doni alla pelle pura idratazione e luminosità. 

Clarins propone la crema Multi-intensive Notte, che aiuta a ridensificare la pelle, con un naturale effetto lifting (ideale dai 50 anni). 

Sempre per contrastare i segni del tempo, da considerare è Bio - Performance skin filler night & day di Shiseido, che sfrutta l’azione benefica dell’acido ialuronico, in combinazione alla tecnologia MolecuShift. Risultato? Una pelle istantaneamente più elastica e tonica. 

In alcuni casi, quando la cute appare molto fragile, può essere anche utile l’applicazione di una maschera idratante, come la Comforting Barrier di Sensai, che permette la creazione di uno strato protettivo in più (utile anche per combattere e prevenire le rughe!). 

Infine, mai dimenticarsi di proteggersi – ogni giorno – da freddo, vento e caldo improvvisi. A risentirne quasi subito sono le labbra; perché non provare, quindi, Baume Confort Lèvres di Sisley? Ultra-nutriente per labbra secche o prive di comfort. 

Ultimo consiglio di bellezza, ancora un prodotto di Clarins, Calm essentiel baume cica-réparateur. Si tratta di un balsamo che lenisce e ripara le zone irritate della pelle (viso e corpo), riducendo quella fastidiosa sensazione di disagio.

Provare per credere! 

Categories: Cosmetica