ACQUISTA SUL NOSTRO NUOVO SITO, PER TE IL 15% DI SCONTO SUL PRIMO ORDINE!

Scopri perchè scegliere Calcagni

Consegna gratuita Consegna gratuita da 45 € Campioni omaggio Campioni omaggio per ogni ordine Consulenza telefonica Consulenza telefonica 0331793615 Reso RESO FACILE
Come scegliere il profumo giusto

Come scegliere il profumo giusto: tutta questione di feeling

La scelta certo non manca e il design delle confezioni, spesso ricercato, può distrarre dall’essenziale: arrivare a scovare la fragranza ideale, che sia un vero piacere indossare e associare alla propria persona. Scegliere un profumo, insomma, non è cosa da poco.

Come scegliere il profumo giusto?

Orientarsi tra tanti profumi, come scegliere il look più adatto, significa fare affidamento prima di tutto sull’istinto, assecondando sensazioni che nel caso specifico sono spesso collegate al vissuto e ai ricordi. Su questa base si dovrà procedere per gradi, arrivando quindi poco a poco a scegliere il profumo giusto per sé.

È del tutto naturale e anzi utilissimo, quindi, chiedersi prima di tutto quale profumo scegliere per esaltare la propria personalità. Lo step immediatamente successivo sarà seguire alcune semplici regole generali su come scegliere il profumo prima di procedere all’acquisto.

1. Quale effetto vuoi ottenere?

Pensare all’effetto che si vuole ottenere: meglio un profumo fresco e discreto o più intenso e seducente, che si faccia notare? In base a questo si farà una prima selezione tra le diverse formulazioni, dalle più leggere colonie ai più corposi eau de parfum, passando per gli eau de toilette e spingendosi fino all’extrait de parfum.

2. A quali altri prodotti verrà associato? 

Quando ci si interroga su come scegliere il profumo adatto alla pelle in realtà bisognerebbe focalizzare l’attenzione soprattutto sull’insieme di prodotti che fanno parte della beauty routine quotidiana: creme, saponi e altri prodotti di bellezza, che inevitabilmente andranno a sovrapporsi e abbinarsi, più o meno gradevolmente, alla fragranza scelta.

3. Dai tempo al profumo di rivelarsi nella sua complessità

Non avere fretta, o si rischia di farsi trasportare dalle note di testa prima di apprezzare le note più persistenti, di cuore e di fondo. Le essenze che compongono il profumo si rivelano pian piano indossandole e richiedono quindi una selezione paziente e un certo numero di prove. Meglio insomma attendere che il profumo riveli interamente il suo carattere, prima di giudicarlo. Solo così si potrà capire anche quale famiglia olfattiva è predominante e arrivare ad avere sulla pelle la fragranza preferita: fresca e frizzante come gli agrumi, adatti ad ogni occasione, fiorita e femminile, o più maschile e intensa, speziata, legnosa.

La complessità dei profumi: infinite possibilità di scelta 

I profumi possono essere molto complessi: a note di testa fresche e agrumate possono seguire note di cuore floreali e fruttate per poi regalare note di fondo legnose e muschiate, con risultati notevoli nell’insieme.

Tra le fragranze maschili, ad esempio, Hero di Burberry unisce bergamotto, ginepro e pepe nero con note di legno di cedro, in un sottile equilibrio tra leggerezza e intensità. 

Phantom di Paco Rabanne abbina lavanda, limone e vaniglia in un eau de toilette frizzante ed energico, ideale per esprimere sicurezza e sensualità. Bad Boy di Carolina Herrera, speziato e agrumato, ha tra le note di testa il pompelmo e tra quelle di fondo fava tonka e cacao, passando per un cuore di vetiver.

Phantom di Paco Rabanne - Come scegliere il profumo giusto

Phantom Eau de Toilette - Paco Rabanne

Eau de parfum pour elle, Idôle Aura di Lancôme unisce la freschezza del bergamotto e la salinità del Fiore di Sale a un bouquet floreale di ben quattro varietà di rose e di gelsomino. Con note di vaniglia, muschio ed eliotropo per rendere l’insieme più caldo e seducente. Da applicare sui punti strategici: polsi, collo e incavo dei gomiti. 

La freschezza del limone nelle note di testa, le foglie di fico nelle note di cuore e il legno di cedro nelle note di fondo: Illusione Tonka Solaire, eau de parfum femminile di Bottega Veneta, unisce accordi floreali e agrumati a preziose note legnose, per un effetto di semplicità ed eleganza.

Le famiglie olfattive possono esaltarsi a vicenda come nel caso delle Perle di Eolie Parfums. Con Perla di Fiori si va dagli agrumi delle note di testa ai fiori e ai frutti delle note di cuore per arrivare a note di fondo di legno e muschio in un eau de parfum che racchiude più esperienze olfattive. Perla di Vento, agrumato, speziato e legnoso, ha tra le note di cuore il chiodo di garofano e tra quelle di fondo sandalo, muschio bianco e ambra. Perla di Amore, agrumato, cipriato e ambrato, tra le note di cuore rivela essenze di pesca e caramello. Infine Perla di Mare, acquatico, aromatico e cipriato, ha tra le note di testa timo ed eucalipto, un cuore di gelsomino, cannella e ginepro per terminare con note di muschio bianco, vaniglia e patchouli.

Perle di Vento di Eolie Parfums - Come scegliere il profumo giusto

Perla di Vento - Eolie Parfums

Categories: Profumi